Tempo di Budget! Parliamo di quello HR

 

Settembre è per antonomasia il mese di buoni propositi, ma aziendalmente parlando è anche quello dove inizia il complesso e time-consuming processo di budget.

Una delle tipologie di budget più complesse e critiche è quello della gestione e organizzazione del personale. Strumento fondamentale per pianificare le future attività delle risorse umane di un’azienda, è trasversale a tutti i centri di costo, e quindi in grado di avere un impatto significativo sullo sviluppo dell’azienda.

 

Analizzare i costi sostenuti dall’azienda per acquisire, mantenere e formare le risorse umane rappresenta l’opportunità per il reparto HR di definire una linea strategica in una prospettiva di medio e lungo termine. Le risorse umane sono infatti un vero e proprio investimento, che, come tale, non può essere valutato guardando solo all’immediato presente. Saper investire significa conoscere l’azienda e prevedere i futuri bisogni e le risorse e competenze necessarie per soddisfarli. Questa prospettiva è orientata quindi a massimizzare il potenziale del personale aziendale, ridurre il turnover, attrarre nuovi talenti.

L’importanza della modalità di raccolta dei dati

La valutazione degli investimenti nell’ambito delle risorse umane consiste in un’accurata analisi costi-benefici dal punto di vista qualitativo e quantitativo. I dati a disposizione sono quindi un elemento cruciale tanto quanto la loro qualità e quantità, che dipendono dalle modalità con cui vengono raccolti e visualizzati.

I dati devono essere estratti, elaborati e presentati in modo ragionato e strutturato per contribuire in maniera effettiva ed efficace alla definizione della strategia aziendale e alla compilazione del budget HR. Per soddisfare questo bisogno, l’azienda deve dotarsi di un software dedicati a quest’attività.

Quali dati?

I dati, fruibili attraverso report e dashboard, riguardano:

  • le performance delle singole risorse e quelle aziendali;
  • il raggiungimento dagli obiettivi prefissati e/o gli eventuali scostamenti;
  • le competenze;
  • i piani di carriera;
  • i costi.

I benefici di un software in ambito HR

Adottare un software con questo requisito permette di non solo di ottenere una visione completa in grado di guidare le decisioni, ma anche di:

  • semplificare in maniera notevole un processo complesso;
  • evitare la perdita e la duplicazione di informazioni;
  • garantire la sicurezza dei dati;
  • accedere ai dati in maniera immediata e in tempo reale;
  • avere più tempo da dedicare ad attività strategiche e a valore aggiunto.

Analitica 365 offre la soluzione ideale per ottimizzare la compilazione del Budget del personale e semplificare i processi HR data-intensive. Scopri di più.

Il sito utilizza cookie tecnici e di analisi per il corretto funzionamento e cookie di terze parti (solamente cookie di social media sharing: cookie di terza parte che vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all'interno del sito).
Utilizzando questo sito web si accetta il nostro utilizzo dei cookie come descritto nella Privacy Policy.
Per saperne di più, vedere la pagina Privacy Policy.